fbpx

Confronta Immobili

Confronta
You can only compare 4 properties, any new property added will replace the first one from the comparison.

Blog

I nostri clienti soddisfatti della due esse immobiliare recensioni

La storia di Massimo, Saverio e Paola e la casa invenduta da anni

"La nostra casa era in vendita da due anni, ma con Piano Casa l'abbiamo venduta in meno di 4 mesi"

Massimo, Saverio e Paola sono fratelli che hanno ricevuto in eredità l’immobile di famiglia. Prima di venire a conoscere la nostra agenzia si erano affidati inizialmente a diverse agenzie, nella speranza che “più agenzie la vendono prima”. Sono rimasti per circa un anno in con la casa in vendita con pochissime visite.

I nostri clienti soddisfatti della due esse immobiliare recensioni

Saluti a tutti! Grazie per aver accettato di farvi intervistare! Partiamo dal principio: ci potete parlare un po’ di voi e della vostra casa?

Caro Nico, grazie per averci invitato! Era la casa di famiglia di quando eravamo piccini e dopo tanti anni è diventata nostra per eredità. Quando sono venuti a mancare entrambi i nostri genitori abbiamo deciso di venderla, ormai ci eravamo trasferiti in altre zone e non ci interessava più tenerla, era molto grande e tenerla sarebbe stata solo una spesa. L’affitto lo avevamo escluso perché diviso in tre non ci rimaneva niente. Peccato perché era a pochi metri dal mare, grande e aveva tanto spazio fuori, ma non essendo la casa giusta per nessuno abbiamo deciso di venderla.

Quando vi siete approcciati alla vendita, DueEsse è stata la vostra prima opzione per farlo?

No, sinceramente no. Abbiamo affidato l’incarico a diverse agenzie immobiliari, nella speranza che “più agenzie la vendono prima”. Siamo rimasti per circa un anno con la casa in vendita con pochissime visite.

Successivamente, visto che nessuno l’aveva comprata, Saverio, il fratello maggiore che gestiva la contabilità e le spese delle casa, aveva deciso di sentire un amico che aveva un’agenzia immobiliare che gli ha proposto l’incarico in esclusiva, cosi sulla fiducia, ma anche lui nulla.

Allora dopo Paola, che è quella un po’ più attenta fra noi tutti, sente un suo amico, Mario, che lavora mercato del pesce di Livorno e tra una chiacchiera e l’altra viene fuori che ha un amico che lavora in un’agenzia di famiglia da generazioni, che è giovane, intraprendente e con tante idee nuove.

Qual è stata la prima impressione su DueEsse? Come vi è sembrato il percorso di vendita?

Provate le avevamo provate tutte, tempo non se ne voleva più perdere e allora quando vi abbiamo chiamato, vi abbiamo fatto un po’ lo scanner all’inizio, soprattutto Paola che non voleva più cadere in errori. E niente, vi abbiamo affidato l’incarico per 9 mesi, l’avete chiamato Piano Casa.

Insomma per farla breve ci siamo visti arrivare fotografi, cartelloni, droni, foto che sembrava di essere dentro la casa e avevamo già capito che c’era un’altra pasta dietro. In meno di quattro mesi è stata venduta e senza nemmeno svenderla, s’è trattato poco, avevamo tante spese accumulate e non ci si poteva permettere di abbassare troppo.

E’ stata rispettata la promessa del “Piano Casa”?

Eccome! Siamo sinceri, all’inizio non ci si credeva più di tanto che in meno di 9 mesi l’avreste venduta, eravamo un po’ dubiosi visto tutto quello che è successo prima, poi però i fatti parlano da soli.

Tanti ci hanno provato ma nessuno secondo noi ci si è messo davvero d’impegno per venderla, tranne voi.

Ci sono anche altri motivi per cui hai deciso di sceglierci?

Mario sicuramente ci ha parlato molto bene di voi, poi però abbiamo guardato su internet e abbiamo visto il vostro sito. Ci siamo un po’ informati anche sulle brochure che ci avete lasciato al momento e ci è garbata tutta la presentazione, cioè si vedeva che c’era impegno e attenzione. Poi appunto, un po’ di dubbio ce lo siamo lasciati comunque perché quello c’è sempre, ma ci avete ispirato comunque fiducia e siamo davvero contenti di averlo fatto, a saperlo prima vi si chiamava subito!

Pensate di aver svenduto la vostra casa?

No no, siamo scesi poco come ti dicevo prima.

Il prezzo era quello che era sempre stato in pubblicità per due anni, siamo scesi di pochissimo per far eun po’ di rilancio ma anche quando ci siamo messi a tavolino, i clienti che ci avete portato hanno rispettato la nostra richiesta che come ci dicevate voi, era di mercato, né più né meno.

Ottimo! Quindi in conclusione possiamo dire che siete soddisfatti della tua vendita con Piano Casa?

Certo, siamo contenti, non se ne poteva più!

Siete stati veloci e soprattutto seri e di parola, cose che ormai non si trovano più, ai miei tempi era tutto diverso, bastava una stretta di  mano. Quindi ci siete garbati.

Perfetto, siamo strafelici di sentire questo! Per finire, c’è qualcosa che vorreste aggiungere?

Siete stati bravi, siete giovani e innovativi ma con i valori di una volta, questo è quello che ha fatto la differenza!

Grazie mille a tutti e tre per le belle parole e il tempo che ci avete dedicato! Vi facciamo i migliori auguri per il vostro futuro.

Grazie a te Nico e a tutta la DueEsse, continuate cosi!

Le attività che abbiamo fatto:

Quello che abbiamo fatto in questo caso era la cosa più difficile da fare, ovvero riqualificare l’immobile e farlo sembrare come se fosse nuovo sul mercato e fargli riguadagnare la reputazione ormai persa. Le domande più comuni  che un cliente si potrebbe porre sono ad esempio

“Se non è stato ancora venduto significa che c’è qualcosa che non va” e cosi via.

In genere un immobile non viene venduto in tempi inferiori a 3 mesi i motivi principali sono i seguenti:

  • prezzo di vendita errato
  • strategia di vendita sbagliata

Quindi, poiché avevamo constatato che il prezzo in realtà non era lontano dalla realtà, infatti lo abbiamo riproposto in pubblicità a poco meno del suo vecchio prezzo, il problema era come le precedenti agenzie avessero gestito questa vendita, ma più che le agenzie i proprietari stessi. Si perché anche i proprietari sono responsabili della scelta di come vogliono che si lavori sul loro immobile.

Ad esempio noi forniamo un report periodico sulle attività e gli appuntamenti, oltre una timeline su ciò che saranno i cambiamenti strategici di marketing in funzione ad alcuni obiettivi prefissati e all’andamento reale del processo di vendita.

Successivamente siamo partiti con lo studio e scelta la strategia adatta a quella tipologia di casa.

Foto nuove, descrizione accattivante, materiale informativo studiato e campagne di marketing mirate in funzione al target di riferimento per quell’immobile, mi spiego meglio – casa grande con scale, meglio famiglia numerosa – casa al Calambrone, adatta per chi lavora o necessita di spostarsi a fra Pisa e Livorno potenzialmente a cui piace però il mare, ecc..

In sintesi:

  • Analisi e studio della situazione
  • Scelta del target
  • Piano strategico di marketing
  • Campagna promozionale
  • Controllo tecnico – giuridico
  • Vendita